FESTA DEL RISOTTO A MILANO - Re.Rurban Studio
9240
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-9240,ajax_leftright,page_not_loaded,smooth_scroll,,qode-theme-ver-2.8,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive

FESTA DEL RISOTTO A MILANO

Category

Event Planning, Own Project, Public Relation

About This Project

La “Festa del risotto a Milano” in centro città è un’iniziativa culturale per la valorizzazione dell’antica ricetta milanese e dei produttori agricoli locali della tradizione lombarda.

A preparare i risotti, la “Confraternita della Pentola” di Senago, cuochi esperti nella preparazione del tipico risotto alla milanese, con riso milanese carnaroli e zafferano Leprotto, lo zafferano più amato di milanesi dal 1963. Birra e vini artigianali da gustare insieme al
risotto. Durante le giornate un programma di workshops sullo zafferano, talks sulla coltura del riso e da una mostra fotografica sulle risaie
lombarde. Non mancherà l’intrattenimento musicale con band jazz e cantautori milanesi.

La “Festa del risotto a Milano” è un viaggio alla ricoperta dei sapori, delle tradizioni antiche locali che pian piano col passare degli anni si stanno perdendo. Il risotto giallo è la ricetta milanese più diffusa e conosciuta: nata nel Sedicesimo secolo proprio ai piedi del Duomo.

Il vetraio belga Valerio di Fiandra infatti, a Milano per lavorare alle vetrate de Duomo, nel 1574 organizzò il matrimonio di sua figlia. I suoi colleghi, aggiunsero lo zafferano, colorante utilizzato per la colorazione del vetro, al classico risotto bianco al burro. E proprio così, nel cuore di Milano, nacque il risotto più famoso del mondo.

La Festa del Risotto a Milano celebra il riso, cereale antichissimo, il risotto, la ricetta tradizionale milanese, la sua città, Milano, e la sua regione, la Lombardia, che ospita, da oltre 6 secoli, ettari di terreni coltivati a riso, facendo dell’Italia il maggior produttore di riso d’Europa.

Il progetto Festa del Risotto nasce con semplicità, unendo con amore la ricetta milanese alla sua città. Due giorni di festa dedicati alla riscoperta a delle tradizioni lombarde tramite workshop ed iniziative culturali.